20 

IL DANNO AL VEICOLO

Il primo danno in un incidente riguarda il veicolo, oggi mezzo imprescindibile per la nostra vita piena di impegni. Il danno deve essere periziato da un fiduciario della compagnia assicurativa entro 8 giorni lavorativi dalla richiesta di risarcimento. La perizia deve essere permessa preferibilmente in contraddittorio con un perito di parte (spesso il carrozziere riparatore) onde evitare una sottovalutazione del danno e complicare poi la liquidazione della somma effettivamente necessaria per la riparazione. L'auto sostitutiva per ridurre il disagio del danneggiato è possibile solo per il periodo di cd fermo tecnico, coincidente con i giorni strettamente necessari per la riparazione, con conseguente protrarsi del disagio per il periodo precedente (la daidalos per ridurre tale inconveniente offre gratuitamente anche per periodi ulteriori la vettura sostitutiva). La riparazione antieconomica consiste nell'accertamento di un costo per la riparazione superiore al valore del sinistro, in questo caso la compagnia è tenuta a corrispondere solo il valore del veicolo, oltre le spese accessorie per la rottamazione, passaggio di proprietà per l'acquisto di un nuovo mezzo, tassa di proprietà, rateo premio assicurativo, soccorso stradale.

Top